Italiano - English
FBo ERP_TW_TITLE ERP_LK_TITLE ERP_PI_TITLE ERP_YT_TITLE
RAEE: gli obblighi previsti per le nuove tipologie di prodotto
RAEE: gli obblighi previsti per le nuove tipologie di prodotto

A partire dal 15 agosto 2018 l'ambito di applicazione del D.Lgs. 49/2014, è stato esteso a tutte le AEE per le quali non era prevista una precedente e specifica inclusione

PrintEmailBookmark/FavoritesShare
Mail Print Add Social

ERP Italia da sempre promuove attività informative al fine di sostenere e diffondere le corrette pratiche per la raccolta e il riciclo dei RAEE.

A tal fine, in collaborazione con Assolombarda, ha organizzato il seminario dal titolo:

RAEE – Produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche: i nuovi adempimenti. Come affrontare gli obblighi previsti per le nuove tipologie di prodotto”,

che si terrà il prossimo 3 ottobre 2017 alle ore 14.15 presso la Sala Falck in Via Chiaravalle 8, Milano.

L’entrata in vigore del D.Lgs. 49/2014 ha esteso l’ambito di applicazione delle norme che impongono ai produttori, agli importatori e a coloro che vendono con il proprio marchio apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE) di organizzare e finanziare il sistema di raccolta e recupero dei rifiuti (RAEE) che derivano dai prodotti immessi sul mercato.

A partire dal 15 agosto 2018 l’ambito di applicazione includerà tutte le apparecchiature per le quali non sia prevista una specifica esclusione (“open scope”).       

Nel corso dell’incontro si analizzeranno le norme nazionali che hanno recepito la Direttiva RAEE e gli obblighi in capo ai produttori di AEE relativamente all’immissione sul mercato nazionale e per l’esportazione.

Interverranno:

Vincenzo Mauro, Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza

Umberto Raiteri, CEO ERP Italia

Mara Chilosi: “La direttiva sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, il decreto legislativo 49/2014 e gli obblighi dei produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche”

-  Paolo PipereIl nuovo ambito di applicazione delle norme: imprese e prodotti coinvolti. L’articolazione della definizione di produttore. I prodotti inclusi e quelli esclusi nel periodo transitorio e con il  passaggio    all’open scope. Come prepararsi all’ambito di applicazione aperto“.

Alberto Canni Ferrari, Country General Manager ERP Italia: “La corretta gestione dei RAEE attraverso il Sistema Collettivo ERP Italia”.

Per registrarsi all’evento, invii una mail a: 

gro.g1506456034nilcy1506456034cer-p1506456034re@ar1506456034eirra1506456034c.ale1506456034inad1506456034

gro.g1506456034nilcy1506456034cer-p1506456034re@or1506456034umid.1506456034anurb1506456034

 

 

 

 

 

 
ERP ITALIA S.c.a.r.l Sede: Viale Assunta 101 20063 Cernusco sul Naviglio (MI) Italia P.IVA e C.F: 05495760968 Registro delle imprese di Milano Cap. Soc. Deliberato e interamente versato: 11.764,00€